Scheda sintetica del Progetto

OBIETTIVI

1. Fornire nuove opportunità a persone in difficoltà,  richiedenti asilo e italiani con “fragilità”, tramite:

  • un’occupazione stabile;
  • la formazione professionale finalizzata a sviluppare competenze e conoscenze utili per trovare lavoro;
  • l'interazione con un contesto cittadino (quartiere, zona);
  • la relazione tra operatori italiani e stranieri favorendo l’integrazione di profughi/rifugiati di recente arrivo in Italia.

2. Migliorare la qualità della vita degli utenti e del quartiere

  • garantendo la pulizia e la cura di strade, parchi, piazze;
  • monitorando e segnalando agli uffici comunali di competenza le lamentele e le richieste in merito a disservizi o a piccole necessità;
  • a medio termine, recuperando la strada e il quartiere (soprattutto se periferico) come luogo di incontro e scambio tramite l'organizzazione di iniziative, feste, incontri;
  • aumentando il presidio territoriale e il senso di sicurezza, riducendo, attraverso la presenza degli operatori, la diffidenza talvolta esistente nei confronti dei migranti e delle fasce deboli della popolazione.

 


 

Il progetto si svolge attraverso passi successivi atti a garantire ai soggetti “deboli” un pieno inserimento sociale:

  • Periodo iniziale di lavoro “sul campo” per la cura dell’ambiente urbano. Questa fase prevede lo sviluppo di competenze relazionali e trasversali utili all’inserimento sociale e lavorativo.
  • Lo sviluppo di competenze tecnico-professionali con accesso a moduli formativi per imparare “un mestiere”.
  • Tirocinio. 
  • Inserimento lavorativo

 

METODOLOGIA ORGANIZZATIVA GENERALE

L’organizzazione prevede:

  • 1 squadra per ogni zona, composta da: 1 dipendente tutor; 2 tirocinanti; 4 volontari ;
  • 1 coordinatore delle squadre tutta la città;
  • 1 team nazionale per le attività di promozione, comunicazione, fundraising.

 

La fase sperimentale del progetto si è svolta , su direttive del comune di Milano e la gestione del Consorzio Farsi Prossimo , dal mese di dicembre 2017 per 5 mesi , su 2 municipi con 2 squadre. Il Comune ha quindi decretato il successo del test e sta estendendo , da luglio 2018 , il progetto a tutta la città.


Extrapulita

Il progetto dedicato a ridare dignità alle fasce più deboli della società, alle persone emarginate, ai senzatetto, ai richiedenti asilo, a chi ha perso il lavoro, a chi vuole sentirsi utile nella propria città.

Contatti

Tel: 02.6611.4432
 

Please publish modules in offcanvas position.