Mi impegno a Parma

Un gruppo di richiedenti asilo, organizzandosi con turni, si impegna nell’accompagnare a Salsomaggiore un ragazzo affetto da autismo, al fine di permettergli di frequentare l’Istituto.

Volontari coinvolti: 4

CAS coinvolti: 1

È stato inaugurato sabato 26 gennaio 2019, dal Sindaco di Parma Federico Pizzarotti lo spazio B-Factory, una struttura situata al Cubo di via Porta a Parma, aperta al territorio, alle famiglie e ai contributi di specialisti e associazioni, per progetti di vita individualizzati per persone con disabilità.

Un richiedente asilo francofono, accolto presso un centro di accoglienza straordinaria del territorio, è stato invitato a partecipare alle lezioni di francese in classe al fine di attivare momenti di dialogo in lingua con gli studenti della classe.

Alcuni richiedenti protezione internazionale, accolti da alcuni Centri di Accoglienza Straordinaria della città, aiutano i piccoli studenti delle scuole elementari a prendere il pulmino che li porterà a casa.

In occasione della Giornata della Memoria, gli studenti del Liceo Ulivi hanno invitato un gruppo di richiedenti protezione internazionale a raccontare le loro storie, le quali rappresentano le nuove “memorie” dei nostri tempi.

Da qualche tempo alcuni richiedenti protezione internazionale affiancano Auser in diverse attività di volontariato. Prime fra tutte è il servizio di vigilanza scolastica. Questa attività è stata storicamente svolta da Auser che, nell’ultimo periodo, ha conosciuto un decremento delle risorse tale da rendere necessario un massivo coinvolgimento delle forze di Polizia Municipale.

Dance Ability è un’attività nuova, diversa da quelle presenti nel panorama delle opportunità socializzanti e ludico/ricreative pomeridiane offerte dal territorio. è nata a partire dall’analisi del bisogno espresso da alcune persone e famiglie in carico al Polo territoriale “Montanara” sede del Servizio Sociale - Area Disabilità.

Da Novembre 2018 un gruppo di richiedenti protezione internazionale svolge attività volontaria presso i magazzini del Comune di Parma, al fine di supportare gli operatori nello smistamento e nella ricollocazione dei materiali, assicurando una maggiore fruibilità degli spazi comunali destinati al ricovero dei beni comunali.

Volontari coinvolti: 10

CAS coinvolti: 2

I richiedenti asilo di Parma da tempo si occupano della pulizia dei parchi presenti in città. In particolare per ciò che concerne il Giardino Naturale “Paolo Gelati”, che ha visto l’impegno sinergico dei migranti in affiancamento ai giovani volontari Scout del gruppo Agesci. Il Parco è oasi della Lega Italiana Protezione Uccelli.

La "Cariparma Running", quest’anno giunta alla ventunesima edizione, si è svolta nelle giornate di sabato 8 e domenica 9 settembre 2018. Migliaia di runner hanno gareggiato fra le suggestive strade del centro storico di Parma.

Un gruppo di richiedenti asilo ha partecipato alla quinta edizione della corsa serale organizzata da CUS Parma "Cetilar Run". Il loro supporto ha fatto in modo che la gara fra le vie di Parma si svolgesse senza impedimenti e in totale sicurezza per gli oltre 1700 iscritti, fra atleti, appassionati e famiglie del territorio.

Extrapulita

Il progetto dedicato a ridare dignità alle fasce più deboli della società, alle persone emarginate, ai senzatetto, ai richiedenti asilo, a chi ha perso il lavoro, a chi vuole sentirsi utile nella propria città.

Contatti

Telefono:  (+39) 331.7482594 
(dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle 14.00)
 
Facebook: Extrapulita
WebSite: www.extrapulita.net