Progetto Formigine Extrapulita

Il gruppo è nato a Formigine nel 2006 e inizialmente si occupava di dare consulenza e aiuto ai cittadini per una corretta differenziazione dei rifiuti. Nel corso degli anni le attività si sono ampliate, sono stati inseriti progetti con persone in situazione di fragilità inseriti in progetti di volontariato dal SSIL (Servizio per il Sostegno e l’Integrazione Lavorativa delle persone con fragilità) gestito dalla cooperativa sociale Gulliver per conto dell’Unione del Distretto Ceramico o gestiti direttamente dall’I.S.S. “Ferrari”.

Il Comune di Formigine, in collaborazione con Auser e Assofarma, promuove la raccolta di farmaci non ancora scaduti e inutilizzati, che possono essere destinati ad associazioni locali di promozione sociale o ad associazioni di cooperazione internazionale.

Nell’ambito della lotta all’inquinamento e per favorire il miglioramento della qualità dell’aria, trova spazio ogni anno l’iniziativa “Un albero per ogni nato”, che prevede la messa a dimora di una pianta. Nella scelta delle essenze piantumate vengono privilegiate quelle autoctone e che maggiormente contribuiscono all’assorbimento degli inquinanti.

Il Comune, attraverso iniziative di collaborazione tra volontariato e istituzioni pubbliche, svolge attività di integrazione sociale per persone socialmente e/o economicamente svantaggiate, impegnandole in attività di pulizia e raccolta di piccoli rifiuti abbandonati a terra, in aree verdi o porzioni di territorio limitate, complementari a quelle svolte dal gestore del Servizio di Raccolta dei Rifiuti Urbani.

Extrapulita

Il progetto dedicato a ridare dignità alle fasce più deboli della società, alle persone emarginate, ai senzatetto, ai richiedenti asilo, a chi ha perso il lavoro, a chi vuole sentirsi utile nella propria città.

I SOCI PROMOTORI

BILANCIO 2019

LO STATUTO

CON IL SOSTEGNO DIFondazione Cariplo

PARTNERmain partners